Introduce l’attore Vittorio Viviani

  di    0   22

Monologo di Vittorio Viviani all’apertura dell’VIII Congresso FIMP.

La vita è bella! È soprattutto il punto di vista dei bambini. I versi della canzone recitano: “Sorridi, senza una ragione. Ama, come se fossi un bambino. La vita è bella così!”.
Perché “Il bambino cresce, vive con intensità sempre maggiore, la sua respirazione si fa più rapida, il cuore batte più veloce; costruisce il suo essere, si sviluppa, si addentra più profondamente nella vita.” (diceva cento anni fa il medico pediatra Janusz Korczak).
Perché il bambino, e l’adolescente, per natura, è portato a pensare al domani. Perciò, la vita è bella.
È per questo che noi dobbiamo prepararci al bambino del domani.

Che è quasi un benefico, positivo, pleonasmo: il bambino È il domani. È il futuro di tutte le società.
L’infanzia è un bene sociale da salvaguardare. Sul quale investire.
Fin dall’antichità le società hanno voluto occuparsi dell’infanzia.
Ma è solo nell’epoca moderna che abbiamo codificato, ci siamo prefissi come obiettivo, il benessere di tutti i cittadini, quindi, e soprattutto, dell’infanzia.
Per esempio con la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo:
“La maternità e l’infanzia hanno diritto a speciali cure ed assistenza. Tutti i bambini, nati nel matrimonio o fuori di esso, devono godere della stessa protezione sociale”

Oppure l’articolo 32 della Costituzione Italiana, che sancisce “La parità dei diritti all’assistenza della salute per tutti i cittadini”.
Ovviamente, senza distinzione di ordine economico, sociale, religioso e razziale.

E poi, bellissima!, la dichiarazione dell’Onu sui Diritti del Bambino:
“I bambini hanno il diritto allo sviluppo in tutti gli aspetti della loro vita, compreso lo sviluppo fisico, emotivo, cognitivo, psicosociale, sociale e culturale.”

Senza dimenticare l’istituzione del Welfare State. E, nella fattispecie, il principio della Sanità Pubblica

E la figura che garantisce questi diritti dell’(assieme alla famiglia, certamente, e alla scuola…) è il Pediatra!
Pediatra, parola composta che viene dal greco, sappiamo, no? bambino + medico-curatore….!
Un sodalizio indissolubile contenuto non solo nell’etimo, ma vorremmo dire, nell’intimo.

Medico curatore che, nell’accezione moderna, si vuole e si deve, appunto, occupare “della cura, dell’assistenza, dello sviluppo e della maturazione fisica, emotiva, cognitiva, psicosociale e culturale del bambino”.
Un vero operatore sociale.
E fin dal 1971, la Federazione Italiana Medici Pediatri è venuta incontro a queste istanze, a queste esigenze, le ha fatte proprie. E si è posta come obiettivo il benessere dell’infanzia e dell’adolescenza, per formare il bambino del domani.

Nuove sfide, però, attendono l’impegno del pediatra-operatore sociale: scarsa natalità, nuove forme di famiglia, malattie sociali come obesità e anoressia;
un’integrazione numerosa di bambini e adolescenti stranieri portatori di culture diverse, quindi di enorme ricchezza, ma talora, purtroppo, anche di nuove e vecchie malattie che bisogna riaffrontare per favorire sempre di più quella integrazione;
accanto a questo un generale depauperamento dei ceti sociali che incide, soprattutto, sulle famiglie numerose, quelle con più figli.
E, poi, in questa lacerante crisi economico-sociale in cui ci troviamo, assistiamo alla minaccia continua dei tagli ciechi al Welfare State. E quindi alla Sanità.
Da qui l’esortazione, il grido della FIMP:
“IL MODELLO PEDIATRICO ITALIANO NON VA SCARDINATO!”
Ne va della nostra infanzia. Dei nostri cittadini futuri. Della nostra civiltà di uomini!

E questo grido della FIMP sembra unirsi all’esortazione che Dante fa attraverso il pensiero di Ulisse:
“Signori!”, (che volete tagliare la Sanità)
“Considerate la vostra semenza,
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e conoscenza”!


Articoli Correlati

Intervista al Dott. Giuseppe Di Mauro

0319.jpgIntervista al Segretario Nazionale alle Attività Scientifiche FIMP Coordinatore del Comitato Scientifico dell’VIII Congresso FIMP 2014 Dott. Giuseppe di Mauro per l’apertura del lavori del Congresso Nazionale della Federazione Medici Pediatri, Milano 1-4 Ottobre 2014.

LEGGI TUTTO →

Dati del Congresso: un Successo!

01Dati statistici di Ottobre 2014 – congressonazionalefimp2014.org

LEGGI TUTTO →

I Commenti sono chiusi

Vai in alto